FONTI RINNOVABILI DI ENERGIA - PIANI DI SVILUPPO IN EUROPA

03/29/2018 - 15:33
Renewable Energy Development Institute - REDI
PIANI DI SVILUPPO IN EUROPA

L'idea controversa di costruire le prossime centrali eoliche nell'Europa centro-orientale si sta gradualmente implementando grazie allo sviluppatore di centrali eoliche portoghesi. EDP ​​Renovaveis sta lavorando efficacemente nel settore RSE e pianifica gli investimenti nel settore eolico e fotovoltaico.

Joao Neto, CEO di EDP Corporation, sostiene che la costruzione di nuove centrali eoliche in Romania e in Polonia costituisce una vantaggiosa impresa. Sta per concentrare i suoi soldi su tali aree e sfruttarne il potenziale.

Le iniziative intraprese da Joao Neto risulteranno indubbiamente in rivolta tra gli oppositori della generazione di energia dal potere del vento. Ma non sappiamo ancora quale sia l'opinione dei paesi interessati a questa idea. L'ultimo rapporto fatto da PwC, che parlava dei cambiamenti nell'ingegneria dell'energia eolica, riguarda la possibilità di ritirare l'idea di rendere l'energia eolica una delle principali fonti di energia rinnovabile nel 2012 in Polonia. Questo è l'unico modo per la Polonia di realizzare il piano dell'Unione europea di generare energia da fonti alternative. I consulenti di PwC informano che investire nell'ingegneria eolica non è così redditizio per il paese. Regole rigorose in base alla vendita dell'energia generata dai movimenti aerei orizzontali riducono la dinamica di sviluppo di questo settore energetico.

Per CEZ, la preoccupazione energetica ceca, l'obiettivo principale di utilizzare un alto potenziale di fonti alternative energetiche a circa 3 GW, la Romania sembra essere il miglior mercato per l'immissione di risorse. Responsabile degli investimenti all'estero di CEZ Martin Pacovski vede le potenzialità anche nel mercato polacco e tedesco. Le prossime settimane ci mostrano quali preoccupazioni si uniranno alle centrali eoliche e cosa porterà.

Le fonti rinnovabili di investimenti energetici non sono solo il modo di moltiplicare il capitale azionario, ma anche la possibilità di moltiplicare la capitale dell'Europa centro-orientale e aiutare a prendersi cura dell'ambiente. Prima che le decisioni cruciali siano prese nel prossimo futuro, dovrebbero essere correttamente riconsiderate, perché i risultati saranno visibili a tutti. Le preoccupazioni portoghesi e ceche dovrebbero chiedersi se dovrebbero o non dovrebbero investire? Romania, Polonia e Germania devono chiedersi se dovrebbero accettare centrali eoliche o non dovrebbero?