CATTURA DEL VENTO

04/10/2018 - 15:57
Renewable Energy Development Institute - REDI
CATTURA DEL VENTO

Non solo una turbina eolica è una parte inevitabile di una centrale eolica, ma è anche il cuore del suo meccanismo. Grazie ad esso, una centrale elettrica funziona correttamente e può generare energia da una forza pulita del vento. Le turbine eoliche sono elementi distinti del paesaggio. Con tutta la loro maestosità, causano meraviglia e ci avvicinano alle moderne fonti di energia ecologica.

Le turbine eoliche, note anche come motori eolici, trasformano l'energia cinetica del vento in una forza meccanica, cioè il lavoro dei movimenti rotanti di un rotore. I motori che utilizzano i suddetti processi possono essere suddivisi in due gruppi: turbine ad asse orizzontale, turbine ad asse laterale. Il primo tipo è più popolare e comprende una torre alta con un rotore che sembra un rotore di un elicottero. Tale rotore ha tre pale del rotore, ma potrebbero essercene meno o più a seconda del tipo di costruzione. Per raggiungere la massima efficienza, una turbina deve essere posizionata nella direzione di dove soffia il vento, ma questo può differire in modo sostanziale. Inoltre, diverse turbine vengono segnalate quando si considerano i motori ad asse orizzontale, a causa della sua posizione sulla torre. Possono essere localizzati prima o dietro di esso. Quest'ultimo metodo viene applicato raramente perché la torre nasconde il rotore.

Le turbine ad asse laterale costituiscono una piccola percentuale di tutte le turbine eoliche. I modelli più distintivi sono la turbina di Darrieus, inventata in Francia e la turbina di Savonius, progettata in Finlandia. Sono strettamente connessi con le condizioni del vento di un'area in quanto un motore non può muoversi più velocemente di quando soffia il vento. A causa dei suoi limiti vengono utilizzati per non generare energia, ma per macinare grano o pompare acqua.

L'energia prodotta in tal modo deve essere convertita in energia elettrica da un generatore speciale, chiamato motore a induzione. Grazie alla sua esistenza, la costruzione può essere facilmente inserita in una griglia, ma un convertitore di potenza deve avere una rotazione veloce dell'albero. Questo perché i motori a induzione generano la potenza più efficace quando la velocità di rotazione è molto superiore alla velocità di rotazione del rotore. Per semplificare la costruzione è possibile eliminare i trasformatori e utilizzare un generatore con velocità di rotazione alternata collegata direttamente a un rotore. In questo modo la velocità è minore, quindi c'è meno rumore e la macchina dura più a lungo.

Gli impianti eolici sono divisi in piccoli e grandi, in base alle dimensioni di una turbina. Quelli più grandi sono chiaramente visibili e non possono essere persi: alcune persone lo apprezzano e altri no. Fanno rumore sostanziale e sono pericolosi per gli uccelli oi pipistrelli, ma possono creare enormi quantità di energia. A volte tali grandi turbine non possono essere erette e in tali casi vengono applicate quelle più piccole. Sono più silenziosi, non impongono alcun pericolo agli animali e non sono dannosi per il paesaggio, ma possono diventare un interessante elemento architettonico. Alcuni posti sono anche più aperti per le turbine più piccole e la loro applicazione è favorevole agli abitanti di un'area soddisfacendo parzialmente la domanda di energia elettrica. Inoltre, la loro costruzione leggera e trasportabile consente il montaggio di centrali elettriche su aree difficili da raggiungere.

Il mercato mondiale dell'energia eolica cresce ogni anno e ha ottenuto molti successi. Grazie ad esso, c'è una crescita nell'uso di energia ecologica - ora si tratta di circa 160 GW. Gli Stati Uniti (35,2 GW), la Cina (26 GW), la Germania (25,7 GW) e la Spagna (19,1 GW) sono i leaser tra i paesi che utilizzano turbine eoliche.

Grazie allo sviluppo tecnologico, il potere del vento è la principale fonte di energia alternativa in Europa. I motori eolici applicati possono produrre 142 TWh all'anno, il che corrisponde al 4,2% della domanda dell'UE. È di fondamentale importanza in quanto in questo modo non si immettono nell'atmosfera 108 mln di anidride carbonica all'anno - 50 mln di automobili producono così tanti fumi. La Polonia genera 472 MW di energia elettrica utilizzando turbine eoliche.

Le turbine eoliche ora giocano un ruolo costante nella bolletta dell'elettricità. Il vento è una fonte rinnovabile di energia che non guasta il nostro ambiente ed è una fonte inesauribile di energia. Vale la pena investire in ecologia e l'energia eolica lo rende possibile anche per un singolo utente.